Assassin’s Creed Valhalla arriva l’Alba del Ragnarok: una nuova avventura per il videogioco di Ubisoft

La saga di Assassin’s Creed è di certo una delle più amate della Ubisoft, casa di produzione di videogiochi, che ha ben saputo combinare la storia con l’avventura, attraverso un interessante excursus che ha portato gli amanti del genere dalla Firenze di Leonardo Da Vinci, alla storia greca fino a quella della mitologia vichinga. 

 

Assassin’s Creed Valhalla è attualmente l’ultimo capitolo uscito del gioco, in attesa dell’arrivo di Assassin’s Creed Infinity. Gli sviluppatori per non far perdere interesse verso l’epopea hanno deciso però di rompere l’attesa di nuovi giochi e scenari anticipando e mettendo anche in pre-vendita una nuova espansione: l’alba del Ragnarok. 

 

L’alba del Ragnarok: una nuova espansione che entusiasma i fan 

 

L’alba del Ragnarok che preannuncia appunto il famoso evento divino della mitologia norrena, sta per abbattersi sullo scenario di Assassin’s Creed Valhalla. La sua uscita, annunciata quale giorno fa, ha mandato in visibilio i fan che sono pronti ad acquistare il loro pass per l’arrivo dell’espansione sulle loro consolle per marzo 2022. 

 

Dopo aver già pubblicato un’altra espansione che ha catapultato i protagonisti della storia tra le colline verdi dell’Irlanda e l’assedio di Parigi, adesso si ritorna alle origini nella bellezza della Scandinavia e dei suoi miti che ancora oggi affascinato tutti gli appassionati. 

 

Insieme all’alba del Ragnarok saranno previste anche nuove Crossover Storie, ossia missioni pensate per sancire l’incontro tra i protagonisti delle ultime storie del brand, come quello tra Eivor e Kassandra che ha entusiasmato proprio come succede nei film ricchi di easter egg. 

Una delle espansioni più ambiziose di sempre 

 

Quando si parla di espansioni di un gioco già uscito, come questo legato ad Assassin’s Creed Valhalla è probabile che ci si lasci prendere un po’ dal dubbio sull’acquisto o meno del pack. Il motivo è dato dal fatto che molte espansioni spesso sono deludenti, hanno una durata di gioco breve e non sono così entusiasmanti come il gioco originale. 

 

L’obiettivo di Ubisoft però è quella di far accedere tutti i giocatori che acquisteranno il pass a una campagna di gioco ben fatta, unica e davvero molto ambiziosa. Già il titolo fa capire come questa espansione sia quasi come vincere dopo l’ingresso nei casino live

 

Infatti, l’arrivo del Ragnarok entusiasma in quanto in molti, appassionati della mitologia norrena, sanno come quest’evento possa scombinare e magari aggiungere pepe alla storia della saga. 

 

Secondo quanto dichiarato da Ubisoft il gioco vedrà una campagna di almeno 35 ore, lo scenario di ambientazione sarà simile a quello visto all’interno delle avventure oniriche vissute da parte di Eivor quando si ritrova nei reami del pantheon del nord della Scandinavia.

Anche il trailer con la quale è stato presentato il gioco fa ben sperare per quanto riguarda la grafica e gli effetti speciali inseriti. 

 

Infatti, già dal trailer è possibile percepire alcuni degli archi narrativi e delle novità di gioco che gli amanti del settore non potranno che accogliere positivamente. Eivor nell’Alba di Ragnarok è pronto/a a tornare (a seconda che abbiate scelto di giocare al maschile o femminile) come Jarl del Clan del Corvo e non solo come guerriero. 

 

La trama sarà molto probabilmente un proseguo della storia di Assassin’s Creed Valhalla e darà la possibilità di scoprire qualche novità e approfondimenti sui personaggi del gioco e sul futuro di Eivor. 

I personaggi iniziano a viaggiare nella storia 

Nelle Crossovers Stories di Assassin’s Creed Valhalla sarà possibile vedere come sta cambiando il mondo della saga. Infatti, si passa dai giocatori che di solito viaggiano tra vari assetti temporali all’arrivo dei personaggi nelle storie e nei tempi che non gli appartengono. 

 

Il crossover che al momento ha più intrigato i fan è sicuramente quello dell’incontro di Eivor con Kassandra, oppure con Alexios a seconda del personaggio di gioco che avete scelto. 

 

Questo ha portato a scoprire come ci siano delle novità interessanti proprio nell’ambiente di gioco di Assassin’s Creed. Qualcosa sta cambiando e forse queste nuove situazioni porteranno a una nuova svolta del gioco soprattutto in vista dell’uscita del nuovo Assassin’s Creed Infinity. 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.